Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Il Rwanda ricorda il genocidio

Sono cominciate in Rwanda le commemorazioni a venti anni dal genocidio. In una cerimonia svoltasi al memoriale di Kigali, il ministro degli Esteri, Luise Mushikiwabo, ha acceso una torcia che simboleggia la memoria collettiva. La fiamma, dalla capitale, sarà trasportata in tutti i villaggi del Paese prima del periodo di lutto nazionale, che inizierà il prossimo 7 aprile. Circa ottocentomila persone furono uccise nelle violenze perpetrate da milizie di hutu estremisti e gruppi armati, tra l’aprile e il giugno del 1994. Le vittime furono prevalentemente di etnia tutsi.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

22 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE