Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Il Pontefice raccomanda un turismo più attento
e consapevole

· Nelle udienze di venerdì mattina ·

La lentezza «genera attenzione ai luoghi e alle persone, fedeltà alla terra e dedizione ad essa». Per questo il Papa l’ha indicata a dirigenti e soci del Centro turistico giovanile — ricevuti in udienza venerdì mattina, 22 marzo, nell’Aula Paolo VI — come un «modo diverso e più consapevole» di viaggiare e visitare luoghi e territori.

Sempre questa mattina il Pontefice ha ricevuto una delegazione di parlamentari della Repubblica Ceca e della Repubblica Slovacca, giunta in Vaticano in occasione del 1150° anniversario della morte di san Cirillo.

Il discorso al Centro turistico giovanile
Il discorso alla delegazione della Repubblica Ceca e della Repubblica Slovacca

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

18 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE