Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Il nostro giornale lancia il suo nuovo sito

· Con l’inizio del settimo anno di pontificato di Benedetto XVI ·

Con l’inizio del settimo anno di pontificato di Benedetto XVI, dal 19 aprile 2011 «L’Osservatore Romano» lancia il suo nuovo sito, avventurandosi così con fiducia nella rete globale.

Sostenuto con efficacia dal Servizio Internet Vaticano e dalla società informatica Everett, il giornale della Santa Sede sarà così accessibile nelle sue diverse edizioni (oltre al quotidiano, quelle settimanali in italiano, inglese, tedesco, francese, spagnolo, portoghese e il mensile in polacco).

Per le edizioni settimanali e mensile sarà possibile attivare subito abbonamenti elettronici, mentre l’accesso al quotidiano — in rete nel tardo pomeriggio (ora di Roma), cioè subito dopo la pubblicazione e prima ancora che arrivi nelle edicole — sarà gratuito fino al prossimo 31 agosto (gli abbonamenti decorreranno dal 1° settembre).

Sul sito del giornale della Santa Sede  i testi del quotidiano saranno in italiano e progressivamente nelle altre lingue, a partire dall’inglese.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE