Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Il Messico denuncia Trump

· Al Wto dopo l’imposizione dei dazi ·

Un campo di canna da zucchero in Messico

Il governo messicano ha annunciato che presenterà una denuncia contro gli Stati Uniti all’Organizzazione mondiale per il commercio (Wto) per i dazi imposti da Washington sulle importazioni di acciaio e alluminio. Come hanno già fatto l’Unione europea e il Canada, il Messico ha dichiarato che le «misure imposte» unilateralmente dal presidente Donald Trump «in base a presunte minacce alla sua sicurezza nazionale» in realtà «violano l’accordo sulle misure di salvaguardia della Wto».

Secondo una nota del ministero dell’economia, le azioni protezioniste disposte da Washington non sono state adottate «seguendo i procedimenti previsti» dai trattati internazionali e violano dunque l’accordo generale su dazi doganali e commercio del 1994.

Il presidente messicano, Enrique Peña Nieto, aveva già annunciato azioni contro gli Stati Uniti con l’applicazione di tasse sull’importazione di una serie di prodotti, principalmente agricoli e alimentari.

Il 1° giugno 2018 gli Stati Uniti hanno varato un piano di dazi doganali su alluminio e acciaio nei confronti dell’Unione europea. Washington ha infatti deciso di non prorogare l’esenzione temporanea concessa all’Europa fino a mezzanotte di giovedì 31 maggio e di imporre tasse del 25 per cento sull’acciaio e del 10 sull’alluminio. L’Unione europea da parte sua ha annunciato una risposta che penalizzerebbe prodotti statunitensi come motociclette, jeans e bourbon con tasse sull’import per un valore di 2,8 miliardi di euro. Gli esperti temono che le misure possano interessare in futuro anche mercati di particolare rilievo come quello delle auto.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

26 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE