Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Il Kenya alle urne nel segno della violenza

· Nonostante l'estrema tensione l'affluenza di profila molto elevata ·

È salito ad almeno 17 morti il bilancio delle violenze delle ultime ore in Kenya, dove oggi si vota per le elezioni presidenziali: lo ha reso noto il comandante della polizia nazionale, David Kimaiyo. Tutte le vittime si sono registrate già qualche ora prima che si aprissero i seggi. A Mombasa, seconda città del Paese, la notte scorsa una pattuglia di agenti era caduta in un’imboscata nel sobborgo di Changamwe, tesa loro da oltre duecento giovani armati: sei le persone uccise su ciascun fronte. Si sospetta che gli assalitori appartengano all’Mrc, il Consiglio repubblicano di Mombasa, movimento separatista che si batte per la secessione della fascia costiera dal resto del territorio kenia.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE