Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Il Papa per il sacerdote
assassinato in Messico

«Profondamente rattristato» per la notizia della morte di padre Gregorio López Gorostieta — il sacerdote sequestrato e assassinato nei giorni scorsi in Messico — il Papa ha espresso il suo cordoglio al vescovo di Ciudad Altamirano, monsignor Maximino Martínez Miranda, in un messaggio a firma del cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin. Rivolgendosi «al clero, alle comunità religiose e ai fedeli di quell’amata diocesi», il Pontefice assicura le sue preghiere per il sacerdote «vittima di una violenza ingiustificabile» e ribadisce «la sua ferma condanna di ogni attentato alla vita e alla dignità delle persone». Francesco esorta anche «i sacerdoti e gli altri missionari della diocesi a proseguire con ardore la loro missione ecclesiale nonostante le difficoltà, imitando l’esempio di Gesù, buon pastore», e manifesta la sua vicinanza ai familiari del prete ucciso.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 febbraio 2020

NOTIZIE CORRELATE