Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Il corso del Tevere

· Itinerari di Jean-Pierre Sonnet - 7 ·

Correndo lungo l’acqua, scendo il corso del tempo. Con lunghi colpi di remi, egli risale la corrente. Ci incontriamo: il tempo si annulla nei nostri occhi. La città allora è eterna, come sospesa nell’aria e nell’acqua. Il fiume, le gambe e la poesia: tutto ha già ripreso la sua corsa. Tenace è il desiderio di vedere ancora la città nella gloria, nell’avvenenza dei corpi e dei volti.

Il testo è tratto da Il Messia alle porte di Roma di Jean-Pierre Sonnet, Effatà Editrice, Roma 2018, Edizione italiana a cura di Carlo Albarello (foto di Davide Fantasia)

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE