Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Il cordoglio del Pontefice  per la morte del cardinale Mayer

Il cardinale benedettino tedesco Paul Augustin Mayer è morto venerdì mattina, 30 aprile, a Roma. Appresa la notizia il Papa si è raccolto in preghiera. Quindi ha inviato il seguente telegramma di cordoglio all'abate primate dei Benedettini confederati Notker Wolf.

La notizia della pia dipartita del venerato cardinale Paul Augustin Mayer suscita nel mio animo affettuoso rimpianto e desidero esprimere sentimenti di vivo cordoglio a lei all'intera famiglia benedettina ed ai congiunti del caro porporato che lascia il ricordo indelebile di una operosa esistenza spesa con mitezza e rettitudine nell'adesione coerente alla propria vocazione di monaco e di pastore pieno di zelo per il vangelo e sempre fedele alla Chiesa. Nel ricordarne il qualificato impegno nell'ambito liturgico e in quello delle università e dei seminari e specialmente l'apprezzato servizio alla Santa Sede prima nella commissione preparatoria del concilio Vaticano secondo poi in diversi dicasteri della curia romana innalzo fervide preghiere di suffragio perché il Signore accolga questo benemerito fratello nel gaudio e nella pace eterna. Con tali sentimenti invio a lei ai confratelli ed a quanti piangono la scomparsa di così generoso discepolo di Cristo la confortatrice Benedizione Apostolica.

BENEDICTUS PP. XVI

Il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato, ha inviato analogo telegramma di cordoglio.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE