Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Il cardinale DiNardo
eletto presidente

Il cardinale Daniel N. DiNardo, arcivescovo di Galveston-Houston, è il nuovo presidente della Conferenza episcopale degli Stati Uniti. La sua elezione è avvenuta martedì nel corso della plenaria di Baltimora. Sessantasette anni, originario di Steubenville, nell’Ohio, DiNardo dal 2013 era vice-presidente dell’episcopato. 

Carica cui adesso è stato chiamato l’arcivescovo di Los Angeles, José Horacio Gómez, primo presule di origine ispanica a ricoprire questo ufficio. Il cardinale DiNardo, eletto al primo scrutinio con 113 voti, subentra all’arcivescovo di Louisville, Joseph Edward Kurtz, che ha guidato l’episcopato negli ultimi tre anni.

Nel corso dei lavori (14-16 novembre) i presuli statunitensi hanno anche provveduto ad approvare il “piano strategico” 2017-2020, che prende in considerazione le cinque priorità già individuate nell’assemblea dello scorso anno: evangelizzazione; famiglia e matrimonio; vita umana e dignità; vocazioni e formazione permanente; libertà religiosa. Intitolato, Encountering the Mercy of Christ and Accompanying His People with Joy, il piano rappresenta un quadro d’insieme delle diverse attività dell’episcopato e, soprattutto, intende offrire una testimonianza dell’azione dell’amore di Cristo nel mondo. All’esame dei vescovi anche un aggiornamento sull’attività dello speciale gruppo di lavoro che ha il compito di promuovere la pace e la riconciliazione tra comunità che vivono situazioni di tensione razziale. L’istituzione di questo gruppo, presieduto dall’arcivescovo di Atlanta, Wilton Daniel Gregory, è stata decisa nel luglio scorso per arginare l’escalation di tensioni e violenze tra comunità afro-americane e forze dell’ordine registrate negli ultimi mesi in diverse aree del paese.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE