Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

I ragazzi di Scampia a lezione di bellezza

Dalle periferie degradate e corrotte in mano alla camorra alla scoperta dei tesori artistici dei Musei vaticani: è il percorso compiuto dal gruppo «Dignità e bellezza» che riunisce ragazzi dell’hinterland napoletano invitati stamane, giovedì 17 maggio in Vaticano dal Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale. Grazie a questa iniziativa una cinquantina di studenti dell’Istituto superiore Attilio Romanò di Scampia, Secondigliano e Miano e del centro Hurtado di Scampia hanno potuto ammirare il patrimonio di cultura conservato tra le Stanze di Raffaello e la Cappella Sistina: un percorso formativo gratuito nel quale i giovani sono stati accompagnati da officiali del Dicastero che hanno spiegato loro il ruolo dell’arte nella maturazione e nella crescita umana e spirituale. L’iniziativa si inserisce in un cammino avviato nel giugno 2017, quando nell’ambito di un dibattito internazionale organizzato in Vaticano nacque la Consulta per la giustizia contro la corruzione e le mafie, per rispondere ai continui richiami di Papa Francesco a realizzare una conversione interiore in favore del bene comune e della legalità. I prossimi appuntamenti di «Dignità e bellezza» si terranno il 1° e il 22 giugno rispettivamente a Teano e a Monreale. Nella cittadina campana si svolgerà una conferenza a cui prenderanno parte, oltre a una rappresentanza del Dicastero organizzatore, relatori della Conferenza episcopale italiana, della Chiesa locale, e dell’associazione Libera di don Ciotti. In Sicilia l’intento sarà promuovere un contatto costante su tali argomenti con le diocesi dell’isola e le istituzioni territoriali.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 ottobre 2018

NOTIZIE CORRELATE