Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

I narcos sono sempre contro la Chiesa

· In Messico il clero vittima del clima di violenza e intimidazione ·

 

Città del Messico, 5. Anche la Chiesa non sfugge al clima di violenza e di intimidazione che da tempo attraversa e scuote il Paese. Una situazione che genera terrore: basti pensare che solo pochi giorni fa un cimitero dei narcos con oltre sessanta cadaveri, alcuni dei quali con evidenti segni di tortura, è stato scoperto dalle forze dell’ordine in una zona remota tra gli Stati di Jalisco e Michoacan. Così, dopo l’assassinio di due sacerdoti cattolici avvenuto alla fine di novembre nel dormitorio della loro parrocchia a Tuxpan, nello Stato orientale di Veracruz, la Chiesa ha denunciato un tentativo di estorsione da parte di un’organizzazione criminale avvenuto nel corso di un seminario svoltosi nei giorni scorsi nella capitale.

 

Secondo quanto riferito da Hugo Valdemar, portavoce e organizzatore del seminario, alcuni uomini, che si sono identificati come membri del cartello «La Familia» hanno chiesto il pagamento di 60.000 pesos (pari a circa 3.400 euro) con la minaccia di uccidere uno dei responsabili dell’istituzione cattolica qualora il denaro non fosse stato consegnato. Valdemar ha assicurato che la Chiesa non ha provveduto ad alcun pagamento e che, fortunatamente, la minaccia non è stata portata a compimento. «L’ordine è stato quello di non dare soldi per nessun motivo», ha detto. In un’intervista televisiva all’emittente Milenio, Valdemar ha anche riferito quanto affermato dal cardinale Norberto Rivera Carrera, arcivescovo di México, il quale ha fatto sapere chiaramente che «se si cominciano ad accettare tali minacce dando soldi per paura si dà inizio a una spirale senza fine».

 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

22 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE