Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Per i laici la famiglia
e la vita

· ​Istituito il nuovo dicastero ·

Papa Francesco ha istituito il dicastero per i laici, la famiglia e la vita. Al nuovo organismo — il cui statuto era già stato approvato ad experimentum dal Pontefice lo scorso 4 giugno — saranno trasferite dal 1° settembre competenze e funzioni finora appartenute ai Pontifici Consigli per i laici e per la famiglia. A disporlo è la lettera apostolica in forma di motuproprio Sedula Mater datata 15 agosto.

Il testo è stato reso noto nella mattina di mercoledì 17 insieme con la nomina del prefetto del nuovo dicastero, affidato da Francesco al vescovo statunitense Kevin Joseph Farrell, che dal 2007 era alla guida della diocesi di Dallas.

Il Papa ha anche nominato monsignor Vincenzo Paglia presidente della Pontificia Accademia per la vita — che opererà in collegamento col nuovo dicastero — e gran cancelliere del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per studi su matrimonio e famiglia, affidandone l’incarico di preside a monsignor Pierangelo Sequeri.

Il testo del Motu proprio

Il chirografo al nuovo presidente della Pontificia Accademia per la vita e gran cancelliere del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per studi su matrimonio e famiglia 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE