Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Per gli ultimi
e per i potenti

· L’eloquente itinerario del Papa negli Stati Uniti d’America ·

Come tanti, anch’io sono colmo di gioia ed eccitazione per l’imminente visita di Francesco negli Stati Uniti. I Papi non visitano come turisti. 

I preparativi al santuario nazionale dell’Immacolata Concezione a Washington (Reuters)

Viaggiano per rafforzare e sostenere i fedeli cattolici e per offrire a tutti una potente testimonianza. Queste visite pastorali sono una tradizione profonda, e lui sta seguendo le orme dei Papi moderni che lo hanno preceduto in questo. Ogni incontro porta momenti emozionanti. E, cosa più importante, col tempo, quando si guarda indietro, è possibile riconoscere i frutti che inevitabilmente ne nascono.

Papa Francesco viene come pastore per stare tra la sua gente. Come pastore, è evidente che lo stare vicino agli altri e confortarli — in particolare coloro che stanno ai margini — gli infonde energia! Ed è contagioso. Il Papa è qui anche come un profeta e, come i profeti del passato, ci chiama a una conversione duratura e al cambiamento. Papa Francesco ci esorta continuamente a un servizio gioioso, generoso, in Cristo e per mezzo di Lui. 

di Joseph Kurtz
Arcivescovo di Louisville e presidente della Conferenza episcopale

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

15 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE