Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Geroglifici e intelligenza artificiale

La Stele di Rosetta

L’idea del progetto Hieroglyphics Initiative è nata durante la lavorazione di un videogioco ambientato nella terra dei faraoni. Una squadra di sviluppatori, aiutati da egittologi provenienti da tutto il mondo, ha cercato di ricreare le atmosfere egiziane nel modo più fedele e attendibile possibile attraverso un approfondito studio di documenti storici originali. Perché non sfruttare le immense potenzialità della rete per creare un database globale sui geroglifici e renderne possibile la traduzione grazie alle nuove forme di intelligenza artificiale digitale? Uno dei passaggi principali di questo progetto — realizzato da Ubisoft e supportato da Google TensorFlow — è raccogliere le immagini dei geroglifici del Medio regno nella loro forma originale e diversi campioni delle migliaia di geroglifici che sono stati identificati e tradotti dagli studiosi in passato; chi vuole dare il suo contributo può registrarsi alla pagina web (hieroglyphicsinitiative.ubisoft.com). Un nuovo capitolo dell’archeologia dell’era 4.0, a più di duecento anni dalla storica scoperta della Stele di Rosetta.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE