Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Un gelato
per i poveri di Roma

Oltre tremila gelati sono stati offerti dal vescovo di Roma ai poveri della città lunedì 23 giugno, nel giorno in cui la Chiesa ricorda san Giorgio martire. Il Pontefice ha voluto festeggiare il giorno del suo onomastico insieme ai più bisognosi e ai senzatetto, incaricando l’elemosineria apostolica di distribuire il dolce alle persone che vengono quotidianamente accolte nelle mense, nei dormitori e nelle strutture cittadine gestite in gran parte dalla Caritas, ma anche dalla Comunità di Sant’Egidio e dal Centro Astalli, e ai novecento migranti ospiti del Centro di accoglienza per richiedenti asilo (Cara) di Castelnuovo di Porto.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE