Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Futuro di riconciliazione

· ​A Monaco di Baviera il terzo congresso di Together 4 Europe ·

Together 4 Europe (Insieme per l’Europa) — il “cammino di unità nella diversità” che, iniziato nel 1999, coinvolge oggi più di trecento fra movimenti e comunità ecclesiali di vari Paesi d’Europa — celebra oggi e domani a Monaco di Baviera il suo terzo congresso, sul tema «Incontro. Riconciliazione. Futuro».

L’esito del recente referendum britannico — hanno dichiarano gli organizzatori — «è uno dei molti sintomi della frammentazione dell’Europa, ulteriore conferma che non bastano misure funzionali a dare senso e convinzione a una comune appartenenza». Partendo da questo «tempo di crisi che richiama nuove riflessioni e proposte coraggiose», al congresso di Monaco (presso il Circus-Krone-Bau), articolato in trentasei forum e tavole rotonde, prenderanno parte millecinquecento responsabili e collaboratori di Together 4 Europe. Fra gli ospiti, interverrà il cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson, presidente del Pontificio consiglio della giustizia e della pace.

Sabato 2 luglio si terrà invece una manifestazione nella centrale Karlsplatz di Monaco, aperta alla cittadinanza. Sono previsti gli interventi dei cardinali Kurt Koch, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, e Reinhard Marx, arcivescovo di München und Freising e presidente della Conferenza episcopale tedesca, del segretario generale del World Council of Churches, reverendo Olav Fykse Tveit, dei vescovi evangelici Frank Otfried July ed Heinrich Bedford-Strohm, del metropolita ortodosso Serafino Joanta, in rappresentanza delle varie comunità cristiane. Saranno presenti inoltre alcuni rappresentanti di movimenti e comunità, tra cui Maria Voce, presidente dei Focolari, Gerhard Pross, della Ymca Esslingen, Andrea Riccardi, della Comunità di Sant’Egidio, Michelle Moran, della International Charismatic Catholic Renewal Services, Walter Heidenreich, di Fcjg Lüdenscheid, e padre Heinrich Walter, del Movimento apostolico di Schoenstatt.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE