Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Fuga e terrore

· Naufragio di profughi rohyngya in Myanmar ·

Un’altra tragedia ha colpito in Myanmar l’etnia musulmana dei rohingya, attualmente — secondo fonti dell’Onu — la popolazione meno tutelata e insieme più perseguitata in tutta l’Asia.

Nel tentativo di lasciare la costa del Myanmar, presumibilmente per raggiungere la Malaysia, una fatiscente imbarcazione è affondata ieri al largo dello Stato nord-occidentale del Rakhine. Delle circa sessanta persone a bordo, solo sette sono state finora tratte in salvo. Da tempo, le agenzie umanitarie parlano senza mezzi termini di emergenza umanitaria per i rohingya, i quali cercano nella disperata fuga una salvezza che molto spesso si trasforma in tragedia.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

09 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE