Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

In fuga dal Sud Sudan
due milioni di persone

· ​Per scampare a scontri e carestia ·

Profughi  in arrivo nella zona di Busia al confine con il Sud Sudan (Ap)

Ha raggiunto la ragguardevole cifra di due milioni il numero dei rifugiati costretti alla fuga dal Sud Sudan a causa del conflitto. Lo ha riferito l’ufficio dell’Onu per gli affari umanitari, precisando che circa la metà dei rifugiati ha trovato riparo nella confinante Uganda. Molti sono fuggiti anche in Sudan ed Etiopia. «Una grave crisi alimentare, accentuata dalla diffusa crisi dei raccolti per le scarse precipitazioni e accompagnata dalla crescente insicurezza nel paese», ha indotto tante persone a lasciare da agosto molte zone del paese, ha spiegato l’Onu.

Il Sud Sudan, ricco di petrolio, ha ottenuto l’indipendenza dal Sudan nel 2011, ma dalla fine del 2013 è teatro di una lotta di potere tra l’esercito del presidente, Salva Kiir, e le milizie legate al suo ex vice, Riek Machar.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE