Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Francesca Cabrini
madre e sorella dei migranti

· Alle missionarie del Sacro Cuore di Gesù nel centenario della morte della fondatrice ·

Meo Carbone «Omaggio a santa Francesca  Saverio Cabrini»

«Il suo carisma è di un’attualità straordinaria, perché i migranti hanno bisogno certamente di buone leggi, di programmi di sviluppo, ma hanno sempre bisogno anche e prima di tutto di Dio, incontrato nell’amore gratuito di una donna che, col cuore consacrato, ti è sorella e madre». Lo ha detto il Papa nel centenario della morte di santa Francesca Cabrini, ricevendo le missionarie del Sacro Cuore di Gesù nella mattina di sabato 9 dicembre, nella Sala Clementina.

Il discorso del Papa

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE