Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Festa a metà

· L’apertura dei mondiali in Brasile segnata da tensioni e scontri ·

Non solo calcio. L’avvio dei mondiali in Brasile, ieri, con la cerimonia di apertura svoltasi all’Arena Corinthians a San Paolo e il match iniziale tra i padroni di casa e la nazionale croata, è stato segnato da tensioni. La partita è stata infatti preceduta da manifestazioni di protesta organizzate non solo a San Paolo, ma anche a Rio de Janeiro, Salvador da Bahia e in altre città del grande Paese sudamericano. A San Paolo le proteste sono degenerate in pesanti scontri tra gruppi di manifestanti e forze dell’ordine, che hanno fatto ricorso a lacrimogeni e proiettili di gomma.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

25 giugno 2018

NOTIZIE CORRELATE