Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Fayulu farà ricorso

· ​Sui risultati del voto congolese ·

Martin Fayulu  il candidato d’opposizione (Reuters)

Martin Fayulu, il candidato d’opposizione dato per favorito alle elezioni presidenziali nella Repubblica Democratica del Congo, ma annunciato come sconfitto dalla Commissione elettorale nazionale (Ceni), ha annunciato che presenterà ricorso alla Corte costituzionale contro l’esito della votazione. Lo riferisce il sito Actualité.cd. Fayulu, candidato della coalizione Lumuka, ha fatto l’annuncio parlando a centinaia di sostenitori in un viale di Kinshasa, la capitale del paese africano.

Fayulu sostiene di avere ottenuto il 61 per cento dei voti, a fronte di un 18 per cento del presunto vincitore, Felix Tshisekedi, anch’egli all’opposizione, ma sospettato di avere raggiunto un accordo sottobanco con il presidente uscente, Joseph Kabila. La Ceni ha attribuito a Tshisekedi il 38 per cento dei suffragi e a Fayulu solo il 34 per cento. Il candidato della Lumuka, un ex-manager della Exxon, ha basato la propria stima del 61-18 per cento sui dati raccolti dagli osservatori della Chiesa cattolica, riferisce un dispaccio dell’agenzia Ap. Sulla intricata situazione congolese è intervenuta l’Unione europea. In una nota da Bruxelles, l’Eeas, il servizio di azione esterna dell’Ue, ha chiesto che al più presto si faccia chiarezza sulle presunte irregolarità nelle operazioni di voto e di scrutinio. «Come ha ricordato il presidente della Commissione dell’Unione africana, Moussa Faki, la contestazione dei risultati si faccia pacificamente, ricorrendo alle procedure previste e al dialogo politico», prosegue la nota. L’Eeas ha poi chiesto a tutte le parti in causa di non ricorrere alla violenza.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

25 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE