Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Faticosa ricerca dell’intesa sul nucleare

· Rohani sollecita il successo dei negoziati a Ginevra ·

Le delegazioni dell’Iran e del gruppo cinque più uno (Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Russia e Cina,  membri permanenti del Consiglio di sicurezza, più la Germania) che si trovano a Ginevra da mercoledì si sono riunite oggi per il terzo giorno di colloqui finalizzati a raggiungere un’intesa sul programma nucleare di Teheran. Michael Mann, portavoce dell’alto rappresentante per la Politica estera e di sicurezza comune dell’Ue, Catherine Ashton —  presente all’incontro come coordinatrice del gruppo cinque più uno —  ha definito «concreti e dettagliati» i negoziati  nella città svizzera. Il vice ministro degli Esteri iraniano, Abbas Araqchi, ha però sottolineato che permangono  «grandi differenze» tra le due parti e ha precisato che ancora non è chiaro se un accordo possa essere raggiunto oggi, anche se si lavora a un documento congiunto.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

16 luglio 2019

NOTIZIE CORRELATE