Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Emergenza cibo
per due milioni di maliani

· Il tasso di malnutrizione supera la soglia di allerta ·

In Mali, più di cinquecentomila bambini sotto i cinque anni soffrono di malnutrizione acuta e oltre un milione e mezzo di persone non ha abbastanza da mangiare.

Un bambino con evidenti segni di malnutrizione (The New York Times)

L’emergenza cibo nel Paese africano è stata lanciata dall’ufficio Onu per le operazioni umanitarie, che ha parlato di una situazione molto grave. L’85 per cento dei bambini che patiscono per un’alimentazione troppo povera vivono soprattutto nelle regioni del centro-sud, più densamente popolato, dove le altalenanti attività agricole non riescono a garantire loro un corretto apporto nutrizionale. L’attuale insicurezza alimentare è in buona parte l’effetto diretto dell’instabilità nelle regioni del nord, teatro di una grave crisi armata nel 2012 e nel 2013. E il recente ritorno in massa dei civili fuggiti dai combattimenti ha aumentato la richiesta di cibo. Da Gao a Timbuctú, il tasso di malnutrizione supera la soglia di allerta del 10 per cento stabilita dall’Organizzazione mondiale della sanità.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

24 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE