Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Il coraggio e la coerenza

· Elia Dalla Costa giusto tra le nazioni ·

Nel 1938, in occasione della visita di Hitler a Firenze, fece lasciare le finestre del palazzo arcivescovile chiuse e non partecipò alle celebrazioni ufficiali indette da Mussolini. Nei mesi della persecuzione antiebraica fu tra i coordinatori della rete di assistenza clandestina che — al fianco della Delasem — mise in salvo centinaia di vittime dell’odio razzista. 

Elia Dalla Costa fu arcivescovo di Firenze dal 1931 al 1961

Il coraggio e la coerenza, l’umanità e la tenacia: un filo conduttore che attraversa l’intera vicenda di Elia Dalla Costa, cardinale e arcivescovo di Firenze per un trentennio esatto (1931-1961) che lo Yad Vashem ha voluto includere tra i Giusti tra le Nazioni onorati per l’impegno profuso a tutela della vita e della dignità umana.

A poco più di un anno dal riconoscimento, solenne tributo dello Stato di Israele a chi squarciò con la luce dell’azione il buio nazifascista, la consegna della medaglia che ne certifica l’eroismo — mercoledì 26 febbraio a Palazzo Vecchio — ha segnato, per tutta Firenze, un momento di altissimo significato e commozione. Per l’intensità che ha caratterizzato questa esperienza, per la complessità della rete che si trovò ad agire nelle situazioni più intricate, per il coinvolgimento attivo di numerosi esponenti del clero fiorentino e toscano. Ma anche per la consapevolezza, sempre più diffusa, che nell’ora più dura e nelle difficoltà contingenti della persecuzione germogliarono i semi di una nuova stagione di dialogo per ebrei e cristiani e il venir meno di pregiudizi radicati nei secoli.

di Adam Smulevich

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

08 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE