Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

È morta Valentina Cortese

È morta a Milano il 10 luglio 2019 a 96 anni l’attrice Valentina Cortese. Originaria di Stresa, è stata tra le prime dive del cinema italiano degli anni Quaranta, assieme ad Alida Valli e Anna Magnani. Il suo primo film fu L’orizzonte dipinto diretto da Guido Salvini nel 1941, ma il primo ruolo importante fu quello di Lisabetta ne La cena delle beffe di Alessandro Blasetti, uscito nel 1942. Ha lavorato in teatro diretta da Giorgio Strehler al Piccolo di Milano già alla fine degli anni Cinquanta.

Tra le tante indimenticabili interpretazioni di Cortese spicca quella del ruolo di Séverine

in Effetto notte, uscito nelle sale nel 1973 per la regia di François Truffaut, per cui fu candidata agli Oscar come attrice non protagonista. Ha lavorato con James Stewart e Spencer Tracy. Charlie Chaplin la scelse per Luci della città, ruolo al quale fu

costretta a rinunciare perché incinta. La camera ardente sarà allestita al Piccolo Teatro Grassi giovedì

dalle 12 alle 19 e venerdì dalle 8 alle 11, quando il feretro sarà trasferito nella chiesa di San Marco per i funerali.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE