Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Dove si incontra la misericordia

· ​Nel messaggio per la settimana liturgica nazionale a Gubbio il Papa invita al perdono e alla riconciliazione ·

Particolare della lettera di Papa Innocenzo I al vescovo  Decenzio (416)

La liturgia è il “luogo della misericordia incontrata e accolta per essere donata, luogo dove il grande mistero della riconciliazione è reso presente, annunciato, celebrato e comunicato”. Lo ricorda Papa Francesco in un messaggio — a firma del cardinale segretario di Stato Pietro Parolin — inviato al vescovo di Castellaneta, Claudio Maniago, in occasione della sessantasettesima settimana liturgica nazionale, che si svolge a Gubbio dal 22 al 25 agosto. “Il dono della misericordia – si legge nel testo – risplende in modo tutto particolare nel sacramento della penitenza o riconciliazione. Si è riconciliati per riconciliare”. Dunque la misericordia di Dio non va “rinchiusa in atteggiamenti intimistici ed autoconsolatori, perché essa si dimostra potente nel rinnovare le persone e renderle capaci di offrire agli altri l’esperienza viva dello stesso dono”. A partire dalla consapevolezza “che si è perdonati per perdonare – esorta il messaggio – occorre essere testimoni di misericordia in ogni ambiente, suscitando desiderio e capacità di perdono”. Un compito “a cui tutti siamo chiamati, specialmente di fronte al rancore nel quale sono rinchiuse troppe persone, le quali hanno bisogno di ritrovare la gioia della serenità interiore e il gusto della pace”.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE