Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Donne ai vertici dello scautismo francese

Tra loro non si conoscono ancora, ma è sicuro che le occasioni presto non mancheranno: Catherine Larrieu e Claire Verdier sono infatti i nuovi vertici dello scautismo francese, l’una a capo degli Scout e Guide di Francia (Sgdf, per un totale di sessantanovemila aderenti), l’altra delle Guide e scout d’Europa (che ne conta ventinovemila). Pressoché coetanee (52 anni l’una, 51 l’altra), le due donne — presentate da «la Croix» con l’eloquente titolo L’avvenire dello scautismo si scrive al femminile — sono accomunate, tra l’altro, da una profonda e solida conoscenza del territorio. Da «donne chiesa mondo» l’augurio più cordiale di buon lavoro

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

06 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE