Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Doccia fredda sulla Grecia

· L’Ue giudica insufficienti le riforme ·

Tsipras chiama Draghi e Hollande

Il pacchetto di riforme che la Grecia ha inviato all’Unione europea «è lontano dall’essere completo» e per essere attuato richiederà «tempi lunghi». 

Il Parlamento di Atene (Afp)

A marzo, quindi, non ci sarà alcuna tranche di aiuti. Così si è espresso ieri il presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, in risposta a una lettera ricevuta venerdì dal Governo di Atene. «Questo documento sarà utile nel processo per identificare la lista di riforme — ha aggiunto Dijsselbloem — ma le proposte hanno bisogno di un’ulteriore discussione». Una doccia fredda per Atene, dunque, arrivata proprio alla vigilia della riunione dell’Eurogruppo di oggi a Bruxelles. Gli analisti concordano nel ritenere che ci sarà un nuovo nulla di fatto nel vertice odierno dei diciannove ministri delle Finanze, al quale il greco Yanis Varoufakis dovrebbe portare la richiesta esplicita di allontanare definitivamente la troika (Banca centrale europea, Commissione Ue e Fondo monetario internazionale) da Atene, dando a dei team tecnici basati a Bruxelles il compito di valutare le riforme. La tensione rimane comunque molto alta, alimentata, come più volte è successo in questi giorni, da incomprensioni e correzioni di tiro all’ultimo momento. E che le trattative e i contatti siano frenetici e che vadano dai livelli tecnici a quelli politici più alti, lo dimostrano le telefonate che il primo ministro ellenico ha fatto ieri sera: la prima al presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, e la seconda al presidente francese, François Hollande, confermando il rispetto dell’Eurotower e chiedendo loro di non sottostare a pressioni politiche.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

12 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE