Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Diritti negati

· Dal Nepal al Brasile storie di poverta. violenza domestica e maternità troppo precoci ·

Storie di violenza domestica, di povertà, di mancanza di istruzione, di maternità troppo precoci. E, di conseguenza, di diritti negati, tanto alle madri quanto ai loro figli. È questa la cruda e inquietante realtà descritta nel documentario Mothers (presentato il 29 settembre alla Camera dei deputati del Parlamento italiano) diretto da Fabio Lovino.

Il lavoro testimonia l’esperienza di donne di varie parti povere del mondo: Nepal, Benin, Brasile, Cambogia, ma anche in alcuni quartieri di Napoli e Palermo. A queste interviste si alternano quelle degli educatori della ong WeWorld, che promuove iniziative in queste e altre parti del mondo proponendosi la doppia missione di contribuire a propiziare una crescita economica e creare l’habitat culturale per far sì che nel frattempo non vengano calpestati i diritti di chi economicamente ha ancora poco o nessun peso nella società. Il regista Lovino — affermato fotografo per riviste come «Vanity Fair» e «Rolling Stone» — riesce a rendere con immediatezza le condizioni svantaggiate di certi ambienti, ma anche la voglia di riscatto che in molti casi si legge sul volto delle donne e dei bambini che li abitano.

di Emilio Ranzato

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

22 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE