Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Dinamismo di grazia

· ​Il patriarca di Babilonia dei caldei sul ruolo delle donne ·

L’importanza del coinvolgimento femminile nei ruoli di responsabilità delle Chiese d’Oriente, nel rispetto di quel “sacerdozio comune”, condiviso da tutti i battezzati, che anima la vocazione e la missione proprie dei laici: questa la considerazione del patriarca di Babilonia dei caldei, cardinale Louis Raphaël Sako, in un intervento diffuso dai media ufficiali del patriarcato. Già nel giugno scorso, in una lettera indirizzata ai vescovi caldei, il porporato aveva espresso l’auspicio di una maggiore presenza femminile in ambito ecclesiale. Le Chiese d’Oriente, anche quella caldea, vengono esortate ad aprirsi di fronte a tale vocazione, a questo «dinamismo di grazia», per non venire meno alla loro stessa natura di strumenti di salvezza. L’intento perseguito è quello di avviare un confronto intorno alla condizione dei laici e delle donne nella Chiesa, soprattutto per offrire spunti di riflessione comune e ispirare provvedimenti concreti in vista del prossimo sinodo della Chiesa caldea.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE