Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La tutela dei minori nel mondo digitale

· ·

Con il discorso di benvenuto di padre Hans Zollner, presidente del Centre for Child Protection, si è aperto martedì 3 ottobre a Roma, alla Pontificia università gregoriana, il congresso «Child Dignity in the Digital World» (La dignità del minore nel mondo digitale). Fino al 5 ottobre, esperti, accademici, dirigenti, leader civili, politici e rappresentanti religiosi provenienti da tutto il mondo approfondiranno il tema della protezione dei minori in rete, spesso vittime di cyberbullismo e molestie sessuali di vario genere. Il 6 ottobre i partecipanti saranno ricevuti da Papa Francesco, al quale presenteranno la dichiarazione finale del congresso. Pubblichiamo stralci degli interventi, tenuti oggi, martedì, dal cardinale segretario di Stato e dalla baronessa fondatrice di “WeProtect”, che nel Regno Unito si batte contro lo sfruttamento sessuale dei bambini.

Il cardinale Pietro Parolin  
La baronessa Joanna Shields  

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE