Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Islam
della tolleranza

· In Marocco una fondazione per la formazione degli ulema africani ·

Il Marocco intensifica gli sforzi per contrastare il fondamentalismo islamico. È stata infatti annunciata l’istituzione di una fondazione per la promozione di un islam moderato che si occuperà della formazione di ulema destinati all’insegnamento religioso in tutto il continente africano.

Si tratta, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Map, di una «istanza volta a unificare e coordinare gli sforzi degli studiosi musulmani in Marocco e in altri Paesi africani» nella «consapevolezza dei valori tolleranti dell’islam».

Per il vice presidente della fondazione, il ministro marocchino degli Affari islamici, Ahmed Taoufik, in questo modo si risponde alle «aspettative espresse in modo ufficiale dai Paesi africani sulla necessità di una formazione per gli imam e i predicatori». Non a caso alla cerimonia, presieduta dal re del Marocco, Muhammad VI, hanno partecipato decine di religiosi islamici provenienti da diverse nazioni del continente.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE