Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Questi nostri piccoli fratelli

· Appello di Papa Francesco all’Angelus ·

A Setteville di Guidonia riprese le visite pastorali alle parrocchie romane

«Adottare ogni possibile misura per garantire ai minori migranti la protezione e la difesa, come anche la loro integrazione»: è l’appello lanciato da Papa Francesco al termine dell’Angelus di domenica 15 gennaio, giornata mondiale del migrante e del rifugiato.

Migranti stremati soccorsi su un barcone nel Mediterraneo (Ap)

Dedicata quest’anno proprio ai «migranti minorenni, vulnerabili e senza voce», l’iniziativa è stata sostenuta dal Pontefice anche nei giorni precedenti tramite una serie di tweet. «Questi nostri piccoli fratelli — è stata la sua denuncia dalla finestra del Palazzo apostolico — specialmente se non accompagnati, sono esposti a tanti pericoli. E vi dico che sono tanti!».

Francesco ha quindi salutato «le rappresentanze di diverse comunità etniche» presenti in piazza San Pietro per la preghiera mariana domenicale, augurando loro «di vivere serenamente nelle località» di accoglienza «rispettandone le leggi e le tradizioni e, allo stesso tempo, custodendo i valori delle culture di origine». Perché, ha spiegato, «l’incontro di varie culture è sempre un arricchimento per tutti». Infine ha ringraziato «quanti lavorano con i migranti» incoraggiando «a proseguire in questa opera» sull’esempio «di santa Francesca Saverio Cabrini, patrona dei migranti, di cui quest’anno ricorre il centenario della morte. Questa suora coraggiosa dedicò la sua vita a portare l’amore di Cristo a quanti erano lontani dalla patria e dalla famiglia. La sua testimonianza — ha concluso — ci aiuti a prenderci cura del fratello forestiero».

L’Angelus

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE