Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Dialogo con le religioni e rispetto delle minoranze

· Il discorso di Benedetto XVI ai vescovi dell’Indonesia in visita «ad limina» ·

Un appello a intensificare il dialogo con le religioni, nel rispetto delle reciproche differenze e dei diritti delle minoranze, è stato lanciato dal Papa in occasione della visita ad limina dei vescovi dell’Indonesia, ricevuti in udienza venerdì mattina, 7 ottobre, nella Sala del Concistoro. È compito dei cristiani — ha ricordato il Pontefice — promuovere «la causa della tolleranza e dell’armonia», superando «equivoci o forme di sfiducia» e rafforzando l’amicizia con gli altri credenti. In questo modo l’intero popolo indonesiano può dare un contributo importante «al desiderio di pace e di comprensione fra i popoli del mondo». Benedetto XVI ha anche sottolineato l’importanza di garantire efficacemente la libertà religiosa, che — ha puntualizzato — «non si può mai dare per scontata e deve essere sempre giustamente e pazientemente sostenuta». Essa — ha aggiunto — non è «solo un diritto a essere liberi dalle costrizioni esterne», ma anche a «essere cattolici in maniera autentica e piena».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

18 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE