Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Di monsignor Bregantini
le meditazioni della Via crucis al Colosseo

Sarà monsignor Giancarlo Maria Bregantini, arcivescovo di Campobasso-Boiano, l’autore dei testi delle meditazioni per la Via crucis di Papa Francesco al Colosseo la sera del Venerdì santo. 

Lo schema seguito dal presule stimmatino — che è anche presidente della Commissione della Cei per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace — sarà quello classico tradizionale con xiv stazioni. È significativo che la notizia dell’incarico sia stata diffusa a pochi giorni dall’incontro del Papa con l’associazione Libera, che riunisce i famigliari delle vittime della mafia. Monsignor Bregantini infatti, soprattutto durante il precedente episcopato a Locri-Gerace, ha incentrato la sua azione pastorale sulla formazione delle coscienze e sulla lotta a ogni forma di criminalità organizzata. Il presule è anche autore della postfazione al recente volumetto Dio non si stanca di perdonare, che raccoglie meditazioni pronunciate tra il 2004 e il 2011 a Buenos Aires dall’arcivescovo Jorge Mario Bergoglio per il tempo quaresimale.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 giugno 2019

NOTIZIE CORRELATE