Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Dentro l’indifferenza

· Un sentimento pericoloso ·

Ho letto in una notte il volume di Abramo Levi Oscar Romero un vescovo fatto popolo (Morcelliana, 1991). Di Romero abbiamo ricordato a marzo scorso i 34 anni dell’immolazione per il suo popolo salvadoregno. 

Lo scrive il cardinale Loris Francesco Capovilla sottolineando che sfogliando con cura analoga il presente libro Se ti leggo amerò per sempre a firma di Carlo Di Cicco, ho trovato consonanti spunti sulla vita cristiana alla maniera dei testimoni del Vangelo.

L’autore è un cristiano che vuol farsi popolo, lui pure. Ha avuto la grazia di accogliere e voler vivere il Vangelo; conseguentemente ha accettato la chiamata risuonata all’assise conciliare (1962-1965). Il concilio è vocazione per tutto il popolo di Dio. È il mettersi in ascolto e incarnare i documenti sottoscritti dal Papa e dai Padri sull’altare della Confessione di Pietro.  

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE