Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Dalla cima di un monte

· Un docufilm sul Papa in Molise ·

Non è il classico filmato che racconta, ripercorrendola tappa per tappa, una visita papale. Con le periferie nel cuore. Pensieri e parole di Papa Francesco, come si comprende già dal titolo, è qualcosa di diverso da una semplice cronaca, perché ripropone la visita del Pontefice in Molise il 5 luglio 2014 come un itinerario spirituale e una riflessione sul senso del messaggio lasciato al popolo molisano.

Un messaggio peraltro universale perché parla al cuore di ogni uomo, sebbene lanciato da una piccola regione del meridione, tranquilla certo, ma non esente da problemi sociali legati alla crisi occupazionale, all’abbandono delle terre e alla fuga di tanti giovani.

Presentato martedì pomeriggio nella sala Marconi di Radio Vaticana dall’arcivescovo Giancarlo Bregantini, il video realizzato dal documentarista Pierluigi Giorgio racchiude quindi una sua originalità. Il regista riscrive l’evento scegliendo come filo conduttore la narrazione di una storia vera di speranza che nasce da un’esperienza di dolore: la storia di Elvira, moglie e mamma, affetta da polisclerosi degenerativa, che il giorno della visita del Papa decide di non incontrarlo insieme con gli altri ammalati, ma di compiere una sorta di pellegrinaggio spirituale, “scalando” il monte Marrone, sulle Mainarde. È la scelta di ripercorrere il suo personale calvario, di riviverlo quel giorno interrogandosi sulla propria sofferenza alla luce della fede, per riscoprire la speranza che la anima.

di Gaetano Vallini

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

26 febbraio 2018

NOTIZIE CORRELATE