Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Da dove tutto parte

· Da Madrid a Loreto e a Nazareth la celebrazione della giornata della famiglia in collegamento con piazza San Pietro ·

Madrid, Loreto, Nazareth: cogliendo l'occasione della festività della Santa Famiglia si moltiplicano nel mondo le iniziative in vista dell’assemblea generale straordinaria del Sinodo dei vescovi dedicata alle «sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell’evangelizzazione», in programma dal 5 al 19 ottobre 2014. 

Iniziative che annunciano come filo conduttore – attraverso un collegamento radiotelevisivo con molte piazze – le parole che Papa Francesco pronuncerà all'Angelus di domenica 29. A Madrid in plaza de Colón è in programma la settima edizione della festa che tradizionalmente richiama migliaia di persone per sottolineare, come ha spiegato il cardinale Antonio María Rouco Varela, che «la famiglia è la cellula primaria della Chiesa e della società». Per monsignor Giovanni Tonucci, arcivescovo prelato di Loreto, «la famiglia non è un tema ma è il tema fondamentale». Nel segno della Santa Famiglia, infatti, proprio il santuario lauretano, insieme con Nazareth, è il luogo privilegiato di preghiera per la famiglia. Analoghe iniziative di preghiera e di testimonianza sono programmate in molte altre parti del mondo. A Panamá, per iniziativa dell'episcopato locale, è in programma una marcia cittadina (gran caminata) che vuole essere un segno evidente del sostegno e della difesa della famiglia.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE