Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Da Denver senza scosse

· Primo confronto televisivo tra i due candidati alla presidenza degli Stati Uniti ·

Senza grandi scosse è andato in scena all’università di Denver, in Colorado, il primo, attesissimo confronto televisivo tra i due candidati alle elezioni presidenziali statunitensi. In novanta minuti, Barack Obama e Mitt Romney si sono dati battaglia sull’economia, sul debito, sul fisco, sulla riforma sanitaria, sul governo. Ma, come rilevano gli analisti, non ci sono stati picchi clamorosi nel dibattito moderato dal giornalista della Pbs (Public Broadcasting Service), Jim Leher.

Romney è apparso molto più battagliero e puntuale nell’attaccare il presidente in carica. E Obama è stato costretto alla difensiva. A giudicare dai sondaggi, la sensazione alla fine è che Romney abbia vinto il primo round. L’appuntamento ora è al 16 ottobre, quando i due si affronteranno all’università di Hofstra, a Hempstead, nello Stato di New York. A moderare sarà Candy Crowley, della Cnn.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE