Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Contro il diavolo
che vuole dividere la Chiesa

· All’Angelus all’indomani dell’incontro di festa con i giovani il Papa rinnova l’invito alla recita del rosario ·

Papa Francesco ha rinnovato l’invito alla recita del rosario durante il mese di ottobre «per respingere gli attacchi del diavolo che vuole dividere la Chiesa». Il nuovo appello è stato lanciato al termine dell’Angelus di domenica 7 ottobre, in piazza San Pietro. Ricordando la supplica alla Madonna di Pompei, presieduta in quelle stesse ore nel santuario campano dal cardinale Mario Zenari, nunzio apostolico in Siria, il Pontefice ha chiesto ancora una volta ai fedeli di tutto il mondo di recitare ogni giorno la corona mariana concludendola con l’antifona Sotto la tua protezione e con la preghiera a san Michele Arcangelo. In precedenza Francesco aveva dedicato la sua riflessione al brano liturgico del vangelo di Marco sulla «dignità del matrimonio come unione di amore che implica la fedeltà». E il pomeriggio precedente, nell’aula Paolo VI, aveva partecipato all’incontro di festa con i giovani alla presenza dei padri sinodali.

L’Angelus 

Il discorso ai giovani 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

13 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE