Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Continente vivo

· Obama in Kenya ·

«L’Africa è in movimento, corre: la povertà diminuisce, i redditi salgono e la classe media è in crescita». Ha usato queste parole, oggi, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, parlando a una platea di imprenditori a Nairobi. Il Kenya ha «fatto progressi incredibili» negli ultimi dieci anni, «sono fiero di voi». 

Quando sono stato a Nairobi dieci anni fa — ha aggiunto l’inquilino della Casa Bianca — «era una città diversa: ho voluto essere qui perché l’Africa è in marcia ed è una delle regioni in più rapida crescita del mondo». Nel continente nero la gente «sta uscendo dalla povertà, i redditi sono in aumento, la classe media cresce e i giovani come voi si stanno impadronendo della tecnologia per cambiare il modo in cui l’Africa fa affari». 

Sempre oggi il presidente, nel secondo giorno della sua missione africana, visiterà il memoriale dell’attentato all’ambasciata degli Stati Uniti del 1998 e avrà un colloquio con il presidente, Uhuru Kenyatta, sulla sicurezza e la lotta al terrorismo.  

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

15 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE