Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Mettersi in ascolto

· ​La miseria nel pensiero di padre Joseph Wresinski ·

Sarà presentato il 10 febbraio presso la Sala Giubileo della Lumsa a Roma il volume Rifiutare la miseria (Milano, Jaca Book, 2015, pagine 230, euro 18), che racchiude i discorsi più importanti pronunciate da padre Joseph Wresinski davanti a istituzioni nazionali e internazionali dagli anni Sessanta alla fine degli anni Ottanta. 

Anticipiamo l’introduzione, di Jean Tonglet. «Amare per conoscere, conoscere per amare»: questa formula, che ricorda quella del filosofo francese Maurice Blondel, ne «L'Action», riassume in maniera esemplare le circostanze che hanno fatto del fondatore del Movimento Atd Quarto Mondo, conosciuto soprattutto come uomo d'azione, creatore di un movimento di lotta contro la povertà e come prete portatore di una riflessione spirituale e teologica, contemporaneamente e inseparabilmente, un uomo di pensiero e di riflessione sull'uomo, sul suo destino, sul divenire delle nostre società, scrive Tonglet. I testi raccolti in questa pubblicazione, aggiunge, ci permettono di scoprire ordinatamente le dimensioni epistemologiche, antropologiche, giuridiche e politiche del pensiero di padre Joseph Wresinski.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE