Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Conoscenza, comprensione
e collaborazione

· ​Messaggio del Papa al sinodo delle Chiese metodiste e valdesi ·

«Il sinodo dell’Unione delle Chiese metodiste e valdesi è occasione propizia per rivolgervi il mio cordiale saluto, espressione della vicinanza fraterna mia e dell’intera Chiesa cattolica. Prego per tutti voi, affinché in questi giorni di incontro, di preghiera e di riflessione possiate fare esperienza viva dello Spirito santo, che anima e dà forza alla testimonianza cristiana». È l’inizio del messaggio di Papa Francesco alle Chiese metodiste e valdesi per l’apertura dell’annuale sinodo che si svolge a Torre Pellice dal 25 al 30 agosto. «Come discepoli di Cristo — prosegue il Pontefice nel messaggio — possiamo offrire risposte comuni alle sofferenze che affliggono tante persone, specialmente i più poveri e i più deboli, promuovendo così la giustizia e la pace». Il Papa invita a proseguire «nel cammino di reciproca conoscenza, comprensione e collaborazione, per testimoniare Gesù e il suo Vangelo di carità. Mi unisco alla vostra preghiera anche per chiedere al Signore il consolidamento dello spirito ecumenico fra i cristiani come pure una crescente comunione tra le nostre Chiese. Formulo alla vostra assemblea sinodale i migliori auguri e, mentre invoco la benedizione del Signore, vi chiedo per favore di pregare per me», conclude Francesco.

Il messaggio del Papa

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE