Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Con un pezzo
del mantello di Elia

· Papa Francesco a conclusione degli esercizi spirituali ·

Si sono conclusi nella mattina di venerdì 27 febbraio, ad Ariccia, gli esercizi spirituali ai quali hanno partecipato il Pontefice e membri della Curia romana. Le meditazioni sono state proposte dal carmelitano Bruno Secondin nella cappella della casa Divin Maestro dei religiosi paolini.

Al termine della riflessione di venerdì mattina, Papa Francesco ha voluto ringraziare il predicatore. “A nome di tutti, anche mio, – ha detto il Papa – voglio ringraziare il Padre, il suo lavoro fra noi per i nostri Esercizi. Non è facile dare Esercizi ai sacerdoti! Siamo un po’ complicati tutti, ma Lei è riuscito a seminare. Che il Signore faccia crescere questi semi che Lei ci ha dato. E mi auguro anche, e auguro a tutti, che possiamo uscire di qua con un pezzetto del mantello di Elia, in mano e nel cuore. Grazie, Padre”.

L’ultima tappa dell’itinerario di riflessione e preghiera proposto da padre Secondin è stata centrata questa mattina sull’episodio biblico narrato nel Secondo libro dei Re (2, 1-14) nel quale vengono descritti il saluto finale di Elia ai suoi discepoli e a Eliseo, il suo rapimento nel carro di fuoco e l’inizio della missione di Eliseo che si spoglia delle vesti, raccoglie il mantello del maestro e, sulle rive del Giordano, viene riconosciuto come il vero erede del profeta. È un racconto intenso, pieno di tenerezza, nel quale un po’ si scioglie la durezza caratteriale che contraddistingueva Elia. Il profeta in qualche modo impara — e anche noi, ha suggerito padre Secondin, dovremo imparare «a offrire abbracci di speranza e di tenerezza» — dal suo discepolo che è affettuoso e paziente. 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

22 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE