Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Con lo stile di Geremia

· Le domande di Bergoglio ·

"Molti sono stati in questo anno – scrive Dario E. Viganò – i richiami di Francesco alla Chiesa perché si renda disponibile alla conversione, perché fugga la maldicenza, la calunnia e gli idoli del denaro.

In occasione del primo anniversario del pontificato il copertinista di «Tex», Claudio Villa, ha disegnato per il nostro giornale un ritratto di Papa Francesco

Richiamo alla conversione, percorso di riforma puntuale e precisa che non si configurano come un atto d’accusa mispat che conduce al giudizio e alla condanna del colpevole. Piuttosto è una pedagogia che ha i tratti del rib, cioè un procedimento contraddittorio che ha come scopo la consapevolezza del colpevole sul male commesso e conduce al perdono. Ed è il profeta Geremia che ci aiuta a comprendere la dinamica del rib, del richiamo che conduce a ristabilire la relazione di fedeltà con Dio".

"Dio – prosegue Viganò – accetta di sottoporsi al desiderio dell’uomo di essere da lui desiderato. Si comprende il Vangelo della misericordia che Papa Francesco continuamente pone al centro del proprio magistero: «Senza sminuire – si legge nell’Evangelii gaudium – il valore dell’ideale evangelico, bisogna accompagnare con misericordia e pazienza le possibili tappe di crescita delle persone che si vanno costruendo giorno per giorno»".

In occasione del primo anniversario del pontificato
il copertinista di «Tex», Claudio Villa, ha disegnato
per il nostro giornale un ritratto di Papa Francesco

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

18 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE