Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Con l'ateneo cattolico Filippine più ricche di cultura

· Videomessaggio del Papa per i 400 anni dell'università San Tommaso di Manila ·

La Pontificia università San Tommaso d'Aquino di Manila renderà le Filippine sempre più ricche culturalmente e spiritualmente. Lo dice il Papa nel videomessaggio registrato per i quattrocento anni dell'istituzione. Ecco una traduzione italiana del messaggio.

Eminenze, Eccellenze, cari Amici,

Sono lieto di inviare i miei cordiali saluti agli studenti, al personale e agli ex alunni della Pontificia Università di San Tommaso mentre si celebra il quattrocentesimo anniversario della sua fondazione. È un evento importante nella vita della Chiesa e, pur non potendo essere con voi fisicamente, sono lieto di rivolgermi a voi di persona in questo modo, di unirmi a voi nello spirito e di porgere a tutti voi i miei affettuosi auguri per questa fausta occasione.

È con gratitudine che ricordo i molti sacerdoti, religiosi e laici che a San Tommaso hanno trasmesso a generazioni di filippini la fede, la conoscenza e la sapienza che si trova nelle scienze religiose e secolari. In particolare rendo omaggio alla memoria del vostro fondatore, il vescovo Miguel de Benavides, e al grande impegno dei Domenicani, che hanno guidato l'istituzione attraverso le numerose sfide degli ultimi quattro secoli. Come sapete, l'Università di San Tommaso è l'istituzione per l'educazione cattolica superiore più antica dell'Estremo Oriente e continua a svolgere un ruolo molto importante nella Chiesa in tutta la regione. Sono fiducioso che, tenendo presente la fede e la ragione, che fanno sempre parte di un approccio veramente completo all'educazione, la vostra Università continuerà a contribuire all'arricchimento intellettuale, spirituale e culturale delle Filippine e anche di altri Paesi. Prego anche affinché cerchiate sempre una conoscenza delle questioni umane e divine alla luce di quella chiarezza ultima che si trova nella persona di Gesù Cristo (cfr. Gv 8, 12).

Invocando la saggia intercessione del vostro patrono celeste, san Tommaso d'Aquino, vi imparto volentieri la Benedizione Apostolica come pegno di grazia e di pace.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

14 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE