Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Con la lampada accesa

· ​Celebrati i funerali del cardinale Agustoni ·

Papa Francesco ha presieduto, nella mattina di martedì 17 gennaio, all’altare della Cattedra della basilica vaticana, il rito dell’«ultima commendatio» e della «valedictio» al termine delle esequie del cardinale Gilberto Agustoni, prefetto emerito del Supremo tribunale della Segnatura apostolica, morto a Roma venerdì 13. La messa funebre è stata celebrata dal cardinale decano, il quale ha tenuto l’omelia che pubblichiamo di seguito. Hanno concelebrato diciotto cardinali, tra i quali Pietro Parolin, segretario di Stato, e cinque presuli. Hanno assistito alla celebrazione, tra gli altri, gli arcivescovi Angelo Becciu, sostituto della Segreteria di Stato, e Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati, insieme a membri del corpo diplomatico accreditato presso la Santa Sede. Tra i presenti al rito — al quale ha partecipato l’arcivescovo Georg Gänswein, prefetto della Casa pontificia — alcuni nipoti del cardinale e le suore figlie di Santa Maria di Leuca, che lo hanno assistito per molti anni. Le spoglie del porporato saranno tumulate nella cappella delle suore nel cimitero romano di Prima Porta. 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

13 dicembre 2017

NOTIZIE CORRELATE