Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Con la forza dello Spirito
fin da bambini

· Il Papa battezza trentadue neonati nella Cappella Sistina ·

È importante battezzare i figli «da bambini, perché crescano con la forza dello Spirito Santo». Lo ha raccomandato Papa Francesco ai genitori dei 32 neonati che hanno ricevuto il sacramento dell’iniziazione cristiana durante la messa presieduta nella Cappella Sistina domenica mattina, 12 gennaio, festa del Battesimo del Signore. Nella breve omelia pronunciata a braccio il Pontefice ha incoraggiato gli sposi presenti a educare e sostenere i figli «mediante la catechesi, l’aiuto, l’insegnamento, gli esempi». E del Battesimo ha parlato poi all’Angelus recitato in piazza San Pietro al termine della celebrazione eucaristica, ricordando che anche Gesù «chiede di essere battezzato, perché si compia ogni giustizia, si realizzi il disegno del Padre che passa attraverso la via dell’obbedienza filiale e della solidarietà con l’uomo fragile e peccatore. È la via dell’umiltà e della piena vicinanza di Dio ai suoi figli».

L'omelia del Papa

L'Angelus

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 gennaio 2020

NOTIZIE CORRELATE