Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La fede
al tempo dell’Erasmus

· Studiare e pregare insieme ·

Anni fa non erano tanti gli studenti che andavano all’estero per studio. Oggi invece i giovani viaggiano molto. Le scuole organizzano scambi di studio fin dalle medie e all’università è ormai una regola andare all’estero con il programma Erasmus.

Oggi i giovani non sono più cittadini italiani, sono cittadini del mondo. Conoscono le lingue, usi e costumi, la storia, l’arte, la cultura, ma a livello di Chiesa universale che preparazione hanno? Quanti sono i nostri giovani che hanno smesso di frequentare la chiesa durante i loro studi all’estero? E gli studenti stranieri che vengono a studiare in Italia, sono accolti a livello di fede? Molti di loro non sono cattolici ma sono ugualmente cristiani. Sono curiosi, attenti. Potranno far parte della nostra Chiesa come cristiani, oppure troveranno chiusura perché non cattolici?

Per i giovani, italiani e non, è molto difficile rimanere fedeli al Vangelo, perché il mondo moderno porta tentazioni difficili da rigettare. Per questo è importante condividere la fede e pregare insieme piuttosto che rimanere isolati. Agevoliamo la loro ricerca. Sarà facile verificare che è bello, utile, vivificante, e constateremo che le cose che ci uniscono sono molte di più delle cose che ci dividono.

Sarebbe quindi molto utile, in vista della partenza dei nostri ragazzi per il programma Erasmus, una presentazione della Chiesa del Paese che andranno a conoscere. In tal modo lo stimolo alla conoscenza sarà più forte e avremo più possibilità che i nostri ragazzi vadano a scoprire anche la Chiesa, fra le tante novità che conosceranno all’estero.

di Carlo Grandi

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

13 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE