Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Comunicato congiunto della commissione bilaterale
tra la Santa Sede e lo Stato di Palestina

· ​A conclusione della riunione plenaria ·

Il 13 maggio 2015, la Commissione Bilaterale tra la Santa Sede e lo Stato di Palestina, che sta elaborando un Accordo Globale a seguito dell’Accordo di Base, firmato il 15 febbraio 2000, ha tenuto una Sessione Plenaria in Vaticano per riconoscere il lavoro svolto a livello informale dal gruppo tecnico congiunto dopo l’ultimo incontro ufficiale tenutosi a Ramallah presso il Ministero degli Affari Esteri dello Stato di Palestina il 6 febbraio 2014.

I colloqui sono stati guidati da Mons. Antoine Camilleri, Sotto-Segretario per i Rapporti della Santa Sede con gli Stati, e dall’Ambasciatore Rawan Sulaiman, Ministro degli Affari Esteri aggiunto per le Questioni Multilaterali dello Stato di Palestina.

I lavori si sono svolti in un’atmosfera cordiale e costruttiva. Affrontando i temi già esaminati a livello informale, la Commissione ha rilevato con grande soddisfazione il progresso compiuto nella stesura del testo dell’Accordo, che tratta degli aspetti essenziali della vita e dell’attività della Chiesa cattolica in Palestina.

Le due Parti hanno concordato che il lavoro della Commissione sul testo dell’Accordo si è concluso, e che l’Accordo sarà sottoposto alle rispettive autorità per l’approvazione prima di fissare una data nel prossimo futuro per la firma.

La Delegazione della Santa Sede era composta da:

1. Mons. Antoine Camilleri, Sotto-Segretario per i Rapporti con gli Stati.

2. S.E. Mons. Giuseppe Lazzarotto, Delegato Apostolico in Gerusalemme e Palestina.

3. S.E. Mons. Antonio Franco, Nunzio Apostolico.

4. P. Lorenzo Lorusso. O.P., Sotto-Segretario della Congregazione per le Chiese Orientali.

5. Mons. Alberto Ortega, Officiale della Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato.

6. P. Emil Salayta, Vicario giudiziale del Patriarcato Latino di Gerusalemme.

La Delegazione Palestinese era composta da:

1. Amb. Rawan Sulaiman, Ministro Aggiunto degli Affari Esteri per gli Affari Multilaterali.

2. Amb. Issa Kassissieh, Rappresentante dello Stato di Palestina presso la Santa Sede.

3. Sig. Ammar Hijazi, Vice Ministro Aggiunto degli Affari Esteri per gli Affari Multilaterali.

4. Sig. Azem Bishara, Consigliere Giuridico dell’OLP.

Intervista al sotto-segretario per i Rapporti con gli Stati  

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

26 aprile 2019

NOTIZIE CORRELATE